24 Settembre 2023

Serie CF – Samer Marsciano perde gara 3

Gara 3 dei play off promozione in serie B2 vede la Samer Marsciano, guidata come sempre dal duo Gian Paolo Sperandio/Marco Simeoni far visita alla NBS C.M.E. Vitt Chiusi di coach Emanuele Pippi. È sfida da dentro o fuori, chi vince sale in B2, dopo che le prime due gare hanno visto un’affermazione a testa per le due formazioni che hanno espresso una pallavolo magnifica durante tutto il corso della stagione.

Nel primo set è l’equilibrio a farla da padrone con l’ace di Veronica Carboni 2-2 a cui risponde Eleonora Francesca Monti 3-3, la Samer mette la testa avanti con l’ace di Sara Pierini 6-8 e il fallo di seconda linea di Monti 7-9, Marsciano prova a spingere con ancora un ace stavolta di Agnese Carboni 11-14 che costringe coach Pippi al time out. La sosta è un toccasana per le padrone di casa con Giulia Distante protagonista in battuta con il doppio ace consecutivo che porta alla parità 14-14. Le biancoblu marscianesi attaccano con Maria Vittoria Martinoli 14-15 ma la NBS risponde con il muro di Chiara Tosoni su Carboni V. 15-15 e prova a scappare con un altro muro di Anna Corselli su Carboni A. 17-15 ma Pierini in fast 17-16 e la doppia di Francesca Valdambrini riportano ancora la formazione marscianese ad impattare 17-17. Le ospiti provano a mettere una saracinesca con Veronica Santi sugli scudi che a muro non fa passare le chiusine due volte consecutive e la Samer si porta sul 18-20 con ancora Pippi costretto a richiamare le sue. Come in occasione del primo time out anche stavolta la ripresa del gioco sveglia Chiusi che controsorpassa con l’attacco a rete di Carboni A. 21-20 ma Santi è ancora una volta decisiva con la c vincente del 21-21 e il successivo muro su Distante 21-22 (saranno 10 i muri punto per lei alla fine dell’incontro). La NBS però è cinica con Monti che attacca in diagonale 22-22 e in pallonetto 23-22, l’ex Caterina Gradassi trova l’ace del 24-22 e propizia una ricezione imperfetta marscianese che viene capitalizzata dalla slash di Distante che fissa il punteggio sul 25-22.

Nel secondo set, complice qualche errore di troppo marscianese Chiusi si porta sui 5-2 con il primo tempo di Distante che costringe Sperandio al time out. La Samer ha una fiammata con il primo tempo di Pierini 5-4 ma Monti riporta ancora avanti le sue in attacco 8-4 e con l’ace del 9-4 con il tecnico ospite che spende il secondo time out. Alla ripresa del gioco ancora Pierini vincente in fast 9-5 ma i tanti errori marscianesi e la diagonale di Corselli fanno scappare Chiusi 12-5, Santi non molla murando due volte consecutive Corselli 12-7 ma Gradassi sempre a muro stoppa Carboni A. 15-7. Le ospiti vogliono provare a recuperare con una Santi ancora monumentale e protagonista di due primi tempi consecutivi 15-8 e 15-9, a muro su Corselli 15-11 e ancora in attacco 15-13. Le padrone di casa però spingono con la diagonale di Corselli 16-13 e l’ace, con l’aiuto del nastro, della stessa schiacciatrice 18-13, Marsciano è pericolosa con le sue centrali, Santi attacca in primo tempo 18-14 e Pierini mura Distante 19-16 ma Gradassi è vincente dai nove metri 21-16 e Corselli in pipe porta le sue sul 23-16. Chiusi si porta sul 2-0 con la fast di Distante 25-16.

L’equilibrio la fa da padrone all’inizio del terzo game, Martinoli si fa vedere con la diagonale del 2-2 a cui risponde il muro di Distante su Anna Brunori 4-4, a Distante, vincente in fast 6-6, risponde il mani out di Brunori 8-8. Marsciano trova un break con la diagonale ancora di Brunori 9-10 e il primo tempo di Pierini 9-11, Santi trova l’ennesimo muro su Gradassi 10-13 e l’attacco out di Costanza Tamagnini 11-14 costringe Pippi al time out. Monti alla ripresa piazza due diagonali consecutive vincenti 13-14, Marsciano si mantiene avanti con la parallela di Carboni A. 16-17 e il tocco di seconda intenzione di capitan Flavia Volpi 16-18, i due punti consecutivi di Pierini, prima in primo tempo e poi in slash fissano il punteggio sul 17-20 con Pippi che richiama ancora le sue. La Samer si porta al massimo vantaggio ancora con Pierini che mura Gradassi 17-22, Corselli attacca a rete 18-23, Santi è vincente con la sette del 20-24 e il successivo attacco a rete di Monti riapre la sfida portando Marsciano a conquistare il terzo set 20-25.

Anche il quarto set parte in equilibrio con gli ennesimi muri di Santi, prima su Tosoni 3-3, poi su Monti 6-6, la Samer mette la freccia con l’attacco out di Gradassi 6-7 e prova a scappare con il mani out di Brunori 6-8 e la c di Pierini 7-10 che è ancora protagonista di due punti consecutivi in primo tempo 10-12 e in battuta 10-13. Pippi chiama il time out. Alla ripresa Corselli attacca in parallela 11-13 e 13-15 e riesce ad impattare con l’ace del 15-15. La parità prosegue con il manu out di Monti 17-17, l’ace di Brunori 19-19, la fast di Santi 21-21 e con Carboni A. 23-23 ma Chiusi è caparbia e conquista la vittoria, che vale la promozione in serie B2, con le due diagonali vincenti di Corselli 25-23.

È la NBS C.M.E. Vitt Chiusi a salire in B2. La Samer dal canto suo esce a testa altissima dal confronto con la compagine toscana, stavolta il cuore non è bastato. L’amarezza è grande ma è altrettanto forte la consapevolezza della bontà del lavoro svolto da atlete, staff e dirigenza, non si arriva, per tre anni di fila, a disputare una finale play off per caso. C’è ora da smaltire in fretta la cocente delusione pronti per ripartire con nuovo slancio verso sfide sicuramente impegnative ma molto stimolanti. Non ci resta che complimentarsi con la squadra chiusina autrice di un campionato di altissimo livello.

NBS C.M.E. VITT CHIUSI VS SAMER MARSCIANO 3-1 ( 25-22; 25-16; 20-25; 25-23)

NBS C.M.E. VITT CHIUSI: MONTI 22, CORSELLI 19, DISTANTE 15, GRADASSI 5, TOSONI 5, VALDAMBRINI 1, BARBANERA (L1), TAMAGNINI N.E. FERI, GIANNOTTI, MEZZANOTTE, NUTARELLI

ALL EMANUELE PIPPI

B.V.9 B.S. 9 MURI 8 ERRORI 19

SAMER MARSCIANO: SANTI 20, PIERINI 14, CARBONI A. 11, BRUNORI 6, CARBONI V. 3, MARTINOLI 3, VOLPI 1, FAGIOLI (L1), SCANU, TONIACCINI, PERRI, CAPPONI N.E. AMBROGLINI (L2), FABI

ALL GIAN PAOLO SPERANDIO VICE ALL MARCO SIMEONI

B.V. 7 B.S. 7 MURI 12 ERRORI 21

ARBITRI: ROSA GESSONE E ROBERTO AMBROSI

Uff. Stampa Marschiano