7 Dicembre 2021

Superlega- SirSafety Conad Perugia vince nettamente con Milano

… durante Sir Safety Conad PERUGIA - Allianz Milano, 6ª giornata Superlega Credem Banca, Campionato Italiano di Pallavolo Maschile Serie A1 2021-22. presso PalaBarton Perugia IT, 13 novembre 2021. Foto: Michele Benda [riferimento file: 2021-11-13/_NZ66092]

Centra la quinta vittoria consecutiva e resta a punteggio pieno la Sir Safety Conad Perugia che supera di fronte ai duemila del PalaBarton l’Allianz Milano 3-0 nel secondo anticipo della sesta di Superlega.
Pallavolo di alto livello in questo sabato sera a Pian di Massiano con i primi due parziali giocati spesso punto a punto con le fasi break di entrambe le metà campo a rendere la vita difficile agli attaccanti. Perugia li vince spingendo forte al servizio e trovando con Leon e Rychlicki contrattacchi importanti nei momenti caldi. Nel terzo set la battuta di Perugia detta legge (6 ace nel parziale) ed i padroni di casa volano nel punteggio fino al punto finale di Leon proprio dai nove metri.
I numeri confermano l’esito finale della gara con la Sir meglio al servizio (11 ace contro 3), in ricezione (50% contro 34%), in attacco (57% contro 39%) e nel computo dei muri vincenti (8 contro 4).
Difficile trovare pecche nella metà campo del sestetto di casa. Leon ne mette 21 con bordate impressionanti, Rychlicki (13 punti con il 60%) è una macchina da guerra in posto due, Ricci e Solè portano il loro mattoncino al centro, Giannelli smista da par suo, Colaci le prende tutte dietro. Nel terzo set Grbic dà spazio anche a Russo (2 ace), Travica, Ter Horst e Piccinelli e tutti si fanno valere. Ma l’Mvp, meritatissimo, se lo prende Oleh Plotnytskyi. Il mancino ucraino, in campo dalla metà del secondo set per Anderson (6 punti per il martello americano), fa spellare le mani al pubblico di casa giocando un set e mezzo perfetti con 5 ace, 2 su 2 in attacco, un muro vincente e tante giocate spettacolari che esaltano il suo sconfinato talento.

IL MATCH

Formazione tipo per Grbic. Parte meglio Milano che si porta a +2 con l’ace di Chinenyeze (3-5). Contrattacco di Ishikawa (6-9). Ace di Anderson (8-9). Ace anche per Leon e parità a quota 12. Il muro a tre bianconero ferma Ishikawa e Perugia si porta in vantaggio (15-14). Due errori in fila di Milano mandano i Block Devils a +3 (17-14). Gli ospiti difendono tutto e con Ishikawa si riportano a contatto (17-16). Si gioca punto a punto con Anderson che mette a terra quello del 22-20 e quello del 23-20. Arriva l’ace di Plotnytskyi, Perugia arriva al set point (24-20). Chiude subito Rychlicki (25-20).
Equilibrio in avvio di secondo set a suon di muri (4-4). Ace di Jaeschke (6-8). Lungo l’attacco dell’americano di Milano e si torna in parità (11-11). Ricci firma il 14-14 con un primo tempo vincente. L’ace di Plotnytskyi manda avanti i bianconeri (16-15). Super scambio chiuso da Leon (17-15). Rychlicki vince l’ingaggio sotto rete, Perugia a +3 (19-16). Leon ne mette a terra due in fila (21-17). Ace di Rychlicki (22-17). Il muro di Plotnytskyi porta i Block Devils al set point (24-18). L’attacco di Rychlicki propizia il raddoppio bianconero (25-19).
La tripletta al servizio di Plotnytskyi (in campo per Anderson) apre la terza frazione (4-0). Super difesa del mancino ucraino con Leon che chiude il contrattacco (5-0). Mette anche il muro il capitano bianconero (7-1). Milano accorcia con il turno al servizio di Piano (7-4). Il solito Plotnytskyi fa ripartire i suoi (10-5). Patry da solo rimette ancora in pista l’Allianz (12-9). Colaci tira su un primo tempo di Piano e Leon capitalizza (14-9). La pipe di Plotnytskyi, l’ace del neo entrato Russo, il contrattacco di Leon, un altro ace di Russo (19-10). Il muro a tre di Perugia ferma prima Ishikawa e poi Patry (23-11). In rete il servizio di Porro, match point Perugia (24-12). L’ace di Leon manda tutti sotto la doccia (25-12).

I COMMENTI
Wilfredo Leon (Sir Safety Conad Perugia): “È stata una vittoria meritata davanti al nostro pubblico. Non abbiamo mai abbassato la testa e l’attenzione, neanche nei momenti di difficoltà. Siamo riusciti a imporre sempre il nostro ritmo a Milano, mettendo in campo il nostro sistema di gioco. Ci portiamo a casa tre punti importanti”.

IL TABELLINO

SIR SAFETY CONAD PERUGIA – ALLIANZ MILANO 3-0
Parziali: 25-20, 25-19, 25-12
SIR SAFETY CONAD PERUGIA: Giannelli, Rychlicki 13, Ricci 4, Solè 4, Leon 21, Anderson 6, Colaci (libero), Travica, Plotnytskyi 8, Russo 2, Piccinelli (libero), Ter Horst. N.e.: Mengozzi, Dardzans. All. Grbic, vice all Valentini.
ALLIANZ MILANO: Porro, Patry 8, Chinenyeze 9, Piano 3, Ishikawa 9, Jaeschke 6, Pesaresi (libero), Mosca, Djokic 1, Maiocchi, Daldello. N.e.: Staforini. All. Piazza, vice all. Camperi.
Arbitri: Giuseppe Curto – Massimiliano Giardini
LE CIFRE – PERUGIA: 12 b.s., 11 ace, 50% ric. pos., 21% ric. prf., 57% att., 8 muri. MILANO: 11 b.s., 3 ace, 34% ric. pos., 7% ric. prf., 39% att., 4 muri.

UFFICIO STAMPA SIR SAFETY CONAD PERUGIA