27 Gennaio 2021

Faroplast School Volley Perugia si farà trovare pronta all’appuntamento del 23 gennaio

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

La Federazione Italiana Pallavolo ha diramato il nuovo calendario di B2 femminile. Si parte con una nuova formula che nella prima fase vedrà gironi da sei squadre. La Faroplast School Volley Perugia affronterà Baia Marinaro Cecina, DigitalPoint Ponte Felcino, Convergenze Cus Siena, NBS CME Chiusi ed Unomaglia Valdarninsieme. Quest’ultima formazione sarà al palazzetto di San Marco il 23 gennaio per l’esordio ufficiale. Le toscane, al ritorno, verranno affrontate nel solo ed unico turno infrasettimanale previsto del 24 febbraio.

Il tecnico Roberto Farinelli è contento della preparazione che le giallonere stanno portando avanti in questi mesi e commenta le difficoltà del nuovo girone.

Per la prima volta ci troviamo di fronte ad una preparazione di 5 mesi, dal primo giorno in palestra alla prima gara (speriamo). Una situazione atipica molto difficile da gestire nei cicli di forza, nella programmazione tecnico/tattica e soprattutto nella gestione psicologica delle risorse delle atlete e dello staff. Certo questo tempo è stato anche utile per recuperare le situazioni fisiche di alcune atlete. Voglio sottolineare la grande professionalità dimostrata dalle ragazze che non hanno mai mollato un centimetro in questi mesi.

Il campionato si presenta ancora più difficile con un girone corto e veloce che ci imporrà di tenere subito alto il ritmo. Le squadre sono tutte molto esperte ed in questa prima fase non ci sono neopromosse. La nostra prima avversaria è Figline Valdarno che parte con i favori del pronostico. Altra favorita è Cecina, poi credo che saremo in quattro a giocarci le altre posizioni. Siena ha rinnovato l’organico con innesti d’esperienza, mentre Pontefelcino ha un sestetto molto esperto come il loro allenatore. Infine Chiusi che con l’ultima arrivata Verdacchi sicuramente si propone al livello delle altre.

Le ragazze sono molto cariche per iniziare la stagione e si sono rivelate creative. Hanno ideato la prima edizione dello “SchoolVolley Challenge” (una serie di sfide individuali vinta ex aequo da Martina Recine e Lucrezia Ceccarelli, ndr)  che le ha tenute agonisticamente molto attive e determinate. Ora hanno solo tanta voglia di confrontarsi con le altre compagini.

Area Comunicazione School Volley Perugia