23 Novembre 2020

Coppa Umbria – Volley Umbertide vince 3-0

Torna in campo il Volley Umbertide e torna a vincere: 3 a 0 nella trasferta contro Starvolley Città di Castello

Nel primo impegno post lockdown e sospensione campionati, le biancorosse si aggiudicano l’intera posta nella partita di esordio della Coppa Umbria “Domenico Guiducci”

Città di Castello – Era il 22 febbraio scorso quando le umbertidesi hanno disputato la loro ultima partita ufficiale, l’ultima del campionato di serie D 2019/2020. Da quel match sono passati 238 giorni prima di poter tornare a difendere i colori della loro maglia. Un tempo infinito senza ginocchiere, senza poter asciugare la fronte imperlata di gocce di sudore, senza poter battere, ricevere, schiacciare, murare. O semplicemente gioire per un punto, per una vittoria; o ingoiare i bocconi amari di qualche delusione sul campo. Ma nella pallavolo, come nello sport in genere tutto questo ci può stare. Quello che invece nessuno si sarebbe aspettato, è stato e sarà ancora combattere contro un virus che ha stravolto la vita di tutti, prima ancora che le competizioni sportive.

Tornare in campo, però, era e rimane troppo importante per non allontanare ancora dal nostro quotidiano una passione e il piacere di vivere lo sport. Per farlo è stato necessario un grande sforzo di tutte le società per rendere sicuri allenamenti e gare.

E nell’occasione le ragazze di Maddalena Rosi lo hanno fatto alla grande, dimostrando ancora una volta l’attaccamento alla maglia e alla pallavolo, disputando una prova di carattere e di spessore al tempo stesso. 

Novità e conferme per il Volley Umbertide, alla cui guida, nell’occasione, causa luna di miele di coach Rosi, c’era Marco Magnanelli, eccellenza nel panorama dei tecnici, da quest’anno entrato a far parte della società con l’impegno in under 13 e under 12, coadiuvato da Sabrina Baldinelli. Quanto alle novità, il roster non ha subito scossoni, con l’arrivo in posto 4 di Francesca Pettinari. Alla conferma di Maddalena Rosi alla guida della squadra, si sono aggiunti i graditissimi ritorni di Viola Tempobuono al centro e di Debora Locchi al palleggio. Per il resto confermate il capitano Martina Ubaldi e Sara Fiorucci in regia, che vanno a formare la diagonale con le opposte Alessandra Leonelli e Beatrice Leveque; schiacciatrci Beatrice Bianconi, Chiara Sarnari e la giovanissima Cristina Ceccagnoli; al centro Silvia Giorgi, Chiara Moretti e Greta Beacci; liberi Martina Giulietti e Agnese Girelli.

La partita sembra mettersi subito bene per le ospiti, che si portano a + 4 (1 – 5) con il tapin di Moretti, l’ace di Ubaldi, un errore in attacco delle avversarie, nonché con il muro e la successiva conclusione vincente di Leonelli. Le padrone di casa serrano i ranghi e si portano in parità (8 – 8), ma Umbertide allunga di nuovo andando ancora a + 4 (15 – 11) con due ace consecutivi di Bianconi. Le “stelle” tifernati si riavvicinano di nuovo e con un ace si portano a – 1 (19 – 20), ma Giorgi dal centro porta la sua squadra al set point. E’ il capitano Ubaldi a chiudere il primo parziale con un tapin vincente su una ricezione avversaria abbondante (20 – 25).

Alla ripresa del gioco Starvolley, approfittando anche di alcuni errori delle umbertidesi e di una ritrovata verve in attacco, si porta a + 8 (18 – 10). A questo punto coach Magnanelli mette in campo la sua esperieza e mescola un po’ le carte. In banda entra Ceccagnoli e al palleggio Fiorucci. E’ proprio Fiorucci suona la carica andando a segno l’ace che vale il – 4 (16 – 20), mentre Ceccagnoli, con piglio da veterana, piazza 2 mani out consecutivi di pregevole fattura, che portano Umbertide in parità (22 – 22). Magnanelli sfrutta il servizio insidioso di Beacci, anche lei entrata in corso d’opera (22 – 23) ed è Leonelli a completare l’opera, con l’attacco e il muro vincente che valgono la seconda frazione (22 – 25).

L’inizio del terzo set è ancora di marca biancorossa, con Ceccagnoli che piazza mani out a ripetizione portando le ospiti a + 2 (6 – 8), mentre dai nove metri scrive a referto l’ace del + 7 (6 – 13), oltre propiziare gli attacchi vincenti di Giorgi e di Fiorucci, che non si fa pregare a mettere a terra quando capita l’occasione.

L’attacco di palla bassa, sia con Giorgi che con Moretti, funziona a meraviglia e la conclusione da posto 4 di Bianconi porta in cascina di Umbertide 8 set point (16 – 24).

Ma non è finita, perché Stavolley conquista un cambio palla che manda al servizio Gambino. La tifernate porta scompiglio nella seconda linea umbertidese, mettendo in difficoltà la ricezione delle ospiti e collezionando ben 3 ace. Ma la squadra di Magnanelli non si fa prendere dal panico e chiude la partita alla prima occasione propizia (23 – 25).

La speranza di tutti, al di là dell’ottimo risultato, che certamente contribuisce molto al morale dopo il lunghissimo stop, è di non subire un nuovo arresto. Gli sforzi di tutte le società e della Federazione sono concordi nel cercare di evitare in tutti modi la cosa. Tutti hanno lavorato per garantire la massima sicurezza e l’ulteriore auspicio è quello di poter iniziare e terminare il campionato, il cui inizio è ormai alle porte.

Ma per adesso c’è da pensare alla prossima partita, che vedrà impegnato il Volley Umbertide nella sfida casalinga di domenica 25 contro Città di Castello Pallavolo. Una sfida che si preannuncia molto ostica e per la quale servirà mantenere altissime concentarzione, impegno e livello di gioco.   

STARVOLLEY CITTA’ DI CASTELLO – VOLLEY UMBERTIDE    0 – 3

(20 – 25, 22 – 25, 23 – 25)

VOLLEY UMBERTIDE: Ubaldi (C), Bianconi, Leonelli, Giorgi, Moretti, Sarnari, Leveque, Tempobuono, Locchi, Ceccagnoli, Beacci, Girelli (L1), Giulietti (L2)

Allenatore: M. Magnanelli

STARVOLLEY CITTA’ DI CASTELLO: Bellucci (C), D’Agostino, Di Lorenzo, Gambino, Gasperini, Gherardi A., Giambi, Goretti, Guerri, Lucchetti, Picchirilli, Pierini, Gerardi F. (L1), Butteri (L2)

Allenatore: E. D’Agostino

Arbitro: Cristina Cammarano

Comunicato Volley Umbertide