19 Ottobre 2020

Città di Castello Pallavolo con Cherubini, Pitocchi e Valenti un trio biancorosso!

Tra le conferme della Job Italia Città di Castello Pallavolo ci sono anche tre elementi importantissimi, sia dal punto di vista tecnico che da quello della capacità di fare gruppo e spogliatoio, elemento non trascurabile per il successo di una squadra. Giacomo Cherubini e Patric Valenti, schiacciatori, e Emanuele Pitocchi, centrale, fanno ancora parte del gruppo affidato a Marco Bartolini. Per Jack Cherubini, uno che a poco più di 16 anni giocava titolare (peraltro come palleggiatore) un play off di A2 a Santa Croce, è l’ennesima stagione in maglia biancorossa a poco più di 25 anni:”La felicità per la ripartenza è tanta ma le situazioni sono tutte da scoprire, soprattutto l’incognita di poter giocare davanti al pubblico oppure no. Ovviamente noi vorremmo avere il pubblico dalla nostra parte perchè è sempre stato una componente fondamentale, a volte decisiva. Finalmente abbiamo cominciato a conoscerci: sono felice ed onorato di poter giocare con Davide Marra, per me un mito da quando ero nelle giovanili biancorosse e di cui conservo gelosamente le maglie con il suo numero. Il gruppo sembra solido e giovane e potremo lavorare con grande unione di intenti. Piano piano scoprirò anche Thomas Ramberti che è un palleggiatore di lusso per la categoria, visto che l’anno scorso ha giocato in A3. Quando poi potremo tornare in palestra, con tutte le cautele e i protocolli di sicurezza anti Covid, scopriremo meglio di che pasta siamo fatti. Forza Castello!”

Da sempre in maglia biancorossa anche Emanuele Pitocchi, centrale classe ’99, che non lesina mai impegno e dedizione in allenamento: ”Sono molto contento della fiducia accordatami da Marco Bartolini e dallo staff tecnico anche per questa stagione in serie B. Darò il mio contributo sempre in allenamento a questo gruppo che a prima vista sembra molto interessante tecnicamente ed umanamente. Speriamo che tutto possa tornare presto alla normalità e di poter giocare le partite con il pubblico sugli spalti”.

L’ultimo arrivato della scorsa stagione a dicembre in maglia Job Italia è stato Patric Valenti, anche lui schiacciatore proveniente da Sansepolcro. Sono state poche le partite in cui ha potuto scendere in campo prima dello stop al campionato ma ha messo in mostra le sue doti sia nei fondamentali di seconda linea che in quelli di attacco:”Sicuramente dovremo esprimerci al meglio in questo campionato e in questo girone così difficile: siamo una squadra grintosa e giovane che è stata arricchita da elementi di grande esperienza come Marra, Franceschini e Fuganti Pedoni e dalla regia di Ramberti”.  

Comunicato Città di Castello Pallavolo