22 Settembre 2020

Serie CF: Bastia Volley, falsa partenza a Foligno

Non è ancora il vero Bastia Volley quello visto al Fausto Ciccioli di Foligno: prova di carattere non all’altezza di un tasso tecnico ancora tutto da esprimere.
Approfitta e ringrazia il Foligno Volley che in 3 set liquida un disorientato sestetto bastiolo nel match d’esordio di serie C femminile. Capitan Tabai e compagne devono arrendersi sotto i colpi di Gierek (13) e Stella (10). Colpiscono Uccellani (17) e Servettini (11) per le ospiti in dress code nero, ma risulta “a salve” l’offensiva del Bastia. Ancora fuori il libero Mancinelli, malconcia Caterina Gradassi che stringe i denti e gioca 2 set con una caviglia fasciata. Non basta però a giustificare una brutta prestazione di una formazione che punta a ben più alti lidi rispetto allo 0 a tabellino. Foligno non rischia mai eccessivamente, se non sul finire del secondo set grazie a un colpo di orgoglio delle atlete di coach Raspa, che non riescono però a pareggiare i conti.
C’è subito l’occasione per rifarsi e dimostrare il vero potenziale, Domenica, con la prima al PalaGiontella contro la Sir che ha ceduto anch’essa 3-0 all’esordio. 
FOLIGNO VOLLEY – BASTIA VOLLEY = 3-0 (25-18; 25-23; 15-17)
Foligno Volley: Gierek 13, Stella 10, Tini 7, Maiuli 6, Salvi 1, Peparelli (L1), Scarabottini 1, Volaj, Tredici (L2). N.E. carbonari, loreti, mammi, rosi . All. Fiorella Di Leone
Bastia Volley: Uccellani 17, Servettini 11, Buzzavi 6, Tabai 4, Gradassi 3, Ercolanoni, Bicini (L1), De Nigris, Buini. N.E. Babarelli, Brunacci, Degli Esposti Fragola, Ndulue, Piccinini (L2). All. Fabrizio Raspa
Bastia (B.v. 2, b.s. 14, muri 1, errori 14)Foligno(B.v. 8, b.s. 5, muri 5, errori 10)